Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

DiMartedì, Ilaria Capua: "Coronavirus ed effetto domino, si rischia una seconda pandemia"

  • a
  • a
  • a

Il coronavirus può generare il cosiddetto "effetto domino". Ilaria Capua, ospite a DiMartedì su La7, riprende le parole di Giovanni Floris che ricorda come, a New Orleans, i topi invadono la città perché chiusi i ristoranti non sanno più dove andare a mangiare. "Conosco questa storia e vorrei rimarcare che questa epidemia è un problema mondiale", esordisce la virologa per poi aggiungere una preoccupazione non da poco: "Ho paura che l'eccessiva attenzione sul coronavirus ci faccia abbassare la guardia su altre malattie. La pesta suina africana è una malattia che minaccia l'allevamento del suino in Europa, se questa dovesse passare dal suino selvatico a quello domestico ci costerebbe carissimo". Insomma, il Covid-19 potrebbe non essere l'unico virus, "ce ne sono altri già esistenti". 

 

La stessa Capua, tempo fa sul Corriere della Sera, parlava di un precedente: "Quello più interessante ed emblematico riguarda il virus del morbillo, che deriva dal virus della peste bovina, il quale si è avvicinato all’uomo quando Homo sapiens ha addomesticato il bovino. E ancora: " Questo virus si è spostato a piedi, passo dopo passo con gli uomini infetti di allora, e circola nella popolazione umana da millenni. Il Covid-19 è stato generato dal punto di vista biologico da un fenomeno rarissimo, sostanzialmente non diverso da quello che vi ho raccontato, ma il nostro coronavirus però è divenuto pandemico nel giro di qualche mese". La virologa segue dunque la scia di Giulio Gallera, assessore al Welfare della Regione Lombardia, anche lui impegnato a chiedere di "non abbassare la guardia", se no è la fine.

 

Dai blog