Cerca

Paese sovrano

"Fine dell'euro, Italia come la Grecia". Jean-Claude Juncker minaccia, Matteo Salvini lo asfalta: "Ora noi..."

2 Ottobre 2018

8
"Fine dell'euro, Italia come la Grecia". Jean-Claude Juncker minaccia, Matteo Salvini lo asfalta: "Ora noi..."

L'Europa accerchia l'Italia di Lega e M5s e Matteo Salvini fa muro. Il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker ha espressamente detto che se Bruxelles cede sulla manovra in deficit annunciata dal nostro governo, "si rischia la fine dell'euro" e dell'Eurozona, prospettando per l'Italia un destino "stile Grecia". E Pierre Moscovici, commissario agli Affari economici Ue (nonché socialista e francese), ha pensato bene di avvisare sia il ministro dell'Economia Giovanni Tria sia il vicepremier grillino Luigi Di Maio: "Faccio rispettare le regole".




Altro che "istituzioni europee che tifano per lo spread", come accusato dal leader 5 Stelle. In serata, arriva la secca replica di Salvini, rivendicando la sovranità del nostro Paese: "In Italia nessuno si beve le minacce di Juncker, che ora associa il nostro Paese alla Grecia. Vogliamo lavorare per rispondere ai bisogni dei nostri cittadini. I diritti al lavoro, alla sicurezza e alla salute sono priorità del governo e andremo fino in fondo. Alla faccia di chi rimpiange l'Italia impaurita, quella con le aziende e il futuro in svendita. Non ci fermeranno".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ernesto1943

    02 Ottobre 2018 - 14:02

    questi spocchiosi arroganti ubriaconi europei hanno preso il sopravvento sui precedenti governi Italiani e cercano in tutti i modi di mantenerlo facendo affidamento sulle opposizioni complici la resistenza dell'attuale governo li sta facendo impazzire di rabbia.

    Report

    Rispondi

  • greppio

    02 Ottobre 2018 - 10:10

    Gli euroburocrati che hanno venduto l'anima alla grande finanza e ai fondi sovrani. I satrapi che hanno svenduto il sogno di unità europeo. I grandi sacerdoti del totem del 3% e dello spread che mestano per difendere i loro benefici. Poi si lamentano se i partiti che predicano il sovranismo ottengono la maggioranza nei vari paesi membri.

    Report

    Rispondi

  • egenna

    02 Ottobre 2018 - 09:09

    Molto bene, avanti cosi...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media