Cerca

La mossa che spiazza i 5 Stelle

Prescrizione, il blitz di Matteo Salvini a Palazzo Chigi: a sorpresa porta Giulia Bongiorno e cambia tutto

8 Novembre 2018

0
Prescrizione, il blitz di Matteo Salvini a Palazzo Chigi: a sorpresa porta Giulia Bongiorno e cambia tutto

Un blitz: Matteo Salvini porta a Palazzo Chigi sulla prescrizione anche Giulia Bongiorno, la ministra della Funzione pubblica che, sostengono fonti vicine al governo, è diventata di colpo "il ministro ombra della Giustizia". Al di là delle ironie, l'avvocatessa più famosa d'Italia pare essere stata la chiave di volta per l'accordo tra Lega e M5s sulla prescrizione, il passaggio più delicato della legge anti-corruzione voluta dal ministro grillino Alfonso Bonafede. La quadra è stata trovata rinviando l'applicazione della nuova prescrizione dopo il processo di primo grado al 2020. 


Leggi anche: "Salvini, ma hai visto chi difende la Bongiorno?". L'ultima porcata di Travaglio



"Ci sarà una legge delega che entro il dicembre 2019 stabilirà tempi certi per la durata dei processi - ha commentato a caldo la stessa Bongiorno -: non c'è chi ha perso o chi ha vinto, ma piena sintonia. Noi abbiamo chiesto sempre un collegamento tra prescrizione e durata certa dei processi. E cosi è". Parole eco di quanto sostenuto dallo stesso Salvini dopo il vertice. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media