Cerca

nazareno bis?

Matteo Renzi, l'incontro con il forzista Paolo Romani che lo sbugiarda: "Mi ha parlato del nuovo partito"

1 Dicembre 2018

0
Matteo Renzi, l'incontro con il forzista Paolo Romani che lo sbugiarda: "Mi ha parlato del nuovo partito"

"C'è un nuovo mercato della politica". Così, secondo quanto riporta Il Fatto Quotidiano, il senatore di Forza Italia Paolo Romani ha descritto il suo incontro con Matteo Renzi, ex premier ed ex segretario del Pd. Oggetto del faccia a faccia? Una disquisizione sulle evoluzioni dello scenario politico presente e futuro. Ma, come insinua Il Fatto, l'incontro potrebbe essere il primo passo verso la costituzione di un soggetto centrista che metta insieme il Pd renziano e pezzi di Forza Italia. "Ognuno di noi deve trovare la propria strada. Io penso che sia importante parlare con tutti, nello stesso Parlamento. Parlo con Salvini, ogni tanto anche con Di Maio. Ho conservato buoni rapporti con Renzi dai tempi del Patto del Nazareno" dice Romani al quotidiano di Travaglio.

Che avverte: "I cicli della politica sono molto veloci. Renzi nel 2014 era al 41%". Dunque, è ragionevole che tra un paio d' anni le cose saranno cambiate. Per cui, dobbiamo lavorare a una forza liberale come la nostra e, parallelamente, a una forza riformista. Il bipolarismo centrodestra centrosinistra è ormai superato dal nuovo bipolarismo Lega-Cinque Stelle. Siamo all' interno di uno scenario diverso dal passato. Servono nuovi strumenti della partecipazione politica, nuovi strumenti di comunicazione della politica. E poi c' è bisogno di un nuovo progetto per la politica e il mercato della politica".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Regionali in Umbria, gli iscritti del Movimento 5 stelle al voto sulla piattaforma Rousseau

Giuseppe Conte: "Buon clima nel governo, si mettano da parte personalismi in favore della squadra"
Cerciello Rega, il video dei filmati ritrovati nei telefoni dei due americani: pistole e cocaina.
Salvini fuori dalla maggioranza? Mattarella battezza i rapporti con la Germania: "Livelli di eccellenza"

media