Cerca

veneto

Francia: Ciambetti (Veneto), sì al confronto no alla violenza (2)

11 Dicembre 2018

0

(AdnKronos) - "La situazione non si è sbloccata e mi auguro che nessuno , magari prendendo a presto l’anniversario del 21 dicembre, voglia forzare la mano scegliendo la via della violenza che darebbe la scusa per una repressione durissima: capisco bene che la pazienza manifestata dai catalani sia stata eccezionale ed eccezionalmente lunga, ma non vorrei che nelle giuste aspirazioni e speranze si intrufolassero provocatori o anche solo dei fanatici dalla vista, e intelligenza politica, alquanto corta. Bisogna emarginare i profeti di ogni violenza", sottolinea.

"Auspico - conclude Ciambetti - piuttosto, la ripresa di un negoziato con il governo di Madrid: so bene che sembra difficilissimo ristabilire un confronto franco e sereno, anche alla luce delle elezioni in Andalusia, ma la politica rimane l’arte del possibile. Meglio una discussione aspra, anche dai toni accesi, ma costruttiva che tafferugli e piazze spaventate”.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media