Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maria Giovanna Maglie, la striscia dopo il Tg1 scatena l'inferno: caos in Rai e al governo, il M5s la attacca

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

L'idea di affidare una striscia informativa dopo il Tg1 a Maria Giovanni Maglie scatena un terremoto in Rai. E al governo. Il primo ad aprire il fuoco è stato Vittorio Di Trapani, segretario dell'Usigrai, che criticando la scelta della direttrice di Rai 1, Teresa De Santis, ha picchiato duro: "Maria Giovanna Maglie, alla quale qualcuno in Rai vuole affidare la striscia informativa in prima serata che fu di Enzo Biagi, non risulta iscritta all'Ordine dei Giornalisti. Non risulta più iscritta da circa 3 anni". Poi, fonti di agenzia, danno conto dei malumori grillini, i quali rievocano le parole di un'intervista alla Maglie del 1991, in cui ammetteva di essere stata "aiutata" da Bettino Craxi ad entrare a Viale Mazzini. Dunque, i grillini gridano: "No ai raccomandati in Rai". Secondo il M5s il suo "non è un profilo adeguato". Da par suo, la Maglie risponde colpo su colpo: "Il fatto di non essere iscritta all'Ordine dei giornalisti da tre anni non riesce proprio a sembrarmi un problema. Dall'84 a tre anni fa non mi pare che facessi parte dell'ordine dei pasticcieri. Mi sono semplicemente dimenticata di pagare la mia quota", ha commentato all'agenzia di stampa Agi. "Adesso telefonerò alla segreteria dell'Ordine per capire come stanno effettivamente le cose. L'iscrizione annuale era un'operazione burocratica di cui si occupava mio padre, che ora non c'è più. Ovviamente pagherò il dovuto e mi metterò in regola", ha aggiunto. Leggi anche: Di Battista, la ridicola crociata contro i soldi dell'Annunziata Dunque, intercettata dal Corriere.it, la Maglie risponde anche alle polemiche sollevate dai grillini: "Tutto 'sto casino, tutto questo rumore. Io ancora non ho firmato nulla, non ho alcun contratto davanti, diciamo che decido entro lunedì… Da una parte tutto questo mi stupisce, mi lascia basita. Dall'altra - prosegue la Maglie - mi dico che non posso incutere tutta questa paura, tutto questo terrore… Queste sono ancora le stimmate craxiane, le stimmate che mi porto addosso per aver abbandonato trent'anni fa il Pci per i socialisti...", ha commentato sorniona.

Dai blog