Cerca

La reazione

Matteo Renzi, lo sfogo brutale dopo l'arresto dei genitori: "Assurdo, chi vuole eliminarmi così sbaglia"

18 Febbraio 2019

0
Matteo Renzi, lo sfogo brutale dopo l'arresto dei genitori: "Assurdo, chi vuole eliminarmi così sbaglia"

È durissima la reazione di Matteo Renzi, dopo gli arresti ai domiciliari per suo padre Tiziano e sua madre Laura Bovoli, accusati di bancarotta fraudolenta e false fatturazioni dalla procura di Firenze. A proposito della decisione del giudice di dare il via libera alla misura detentiva, Renzi ha scritto drastico su Facebook: "Ho molta fiducia nella giustizia italiana e penso che tutti i cittadini siano uguali davanti alla Legge. Dunque sono impaziente di assistere al processo. Perché chi ha letto le carte mi garantisce di non aver mai visto un provvedimento così assurdo e sproporzionato".

Leggi anche: Renzi, agli arresti domiciliari il padre Tiziano e la madre Laura Bovoli: "Bancarotta fraudolenta"

In un altro passaggio del suo lungo post, Renzi ha poi lanciato una serie di enigmatici attacchi contro gli avversari politici: "Se qualcuno pensa che si possa utilizzare la strategia giudiziaria per eliminare un avversario dalla competizione politica, sappia che sta sbagliando persona. Non ho mai avuto così tanta voglia come stasera di combattere per un Paese diverso e per una giustizia giusta. Chi ha letto le carte dice che di questa storia si parlerà a lungo e che siamo davanti a una decisione assurda".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media