Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Primarie Pd, a Mosca trionfa Nicola Zingaretti: sono sempre i soliti comunisti

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Le primarie del Pd non si tengono soltanto in Italia, ma anche nel mondo. Già, c'è chi vota per il nuovo segretario anche a Mosca e in Brasile. Due luoghi non citati a caso, ma i primi da cui arrivano dei dati certi: scrutinio già concluso. Fa sorridere ciò che è accaduto in Russia: nella capitale infatti si è imposto Nicola Zingaretti con 27 voti contro i tre di Roberto Giachetti e il singolo voto incassato da Maurizio Martina. Insomma, in quella che fu l'Unione Sovietica stra-vince il più rosso dei candidati. Non fa una grinza. Dunque i dati che arrivano dal Brasile, dove al contrario si impone Martina con il 50,5% dei consensi; a Zingaretti il 46,9% e a Giachetti il restante 2,6 per cento. Leggi anche: La frase con cui Salvini azzera le primarie del Pd

Dai blog