Cerca

Parole come pietre

Silvio Berlusconi, il dramma politico: Giovanni Toti lo massacra ancora. "Siamo malati, lo ammetta"

31 Marzo 2019

0
Giovanni Toti

Dopo le durissime schermaglie della vigilia, dopo la sostanziale rottura, Giovanni Toti parla col "nemico", ovvero Repubblica, e torna all'attacco, serratissimo, di Silvio Berlusconi. "Almeno quelli del Pd ammettono di essere malati e stanno cercando la cura. Noi nemmeno quello", premette nell'intervista il governatore della Liguria, che sabato ha disertato con gran polemica l'assemblea nazionale di Forza Italia. Parlando del partito, Toti aggiunge: "Se si nega la malattia è difficile trovare la cura". Insomma, un partito malato. "Serve guardare in faccia alla realtà, rendersi conto che Forza Italia perde fette sempre più grandi di classi dirigenti. Se ne vanno e si mettono alla testa di liste civiche per vincere le elezioni e stare lontani da noi", aggiunge. Dunque rilancia la ricetta su cui insiste da tempo: "Servono le primarie, piattaforme politiche alternative con campagne a tutti i livelli, dai coordinatori fino ai candidati nei collegi, per evitare di trovarsi persone arrivate da chissà dove", conclude il governatore della Liguria.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media