Cerca

Ditino alzato

Laura Boldrini, follia femminista sulla foto di Virginia Raggi dell'Espresso: "Inappropriata"

25 Aprile 2019

4
Laura Boldrini

Italia, il regno del delirio perbenista. Uno degli ultimi casi riguarda la fotografia usata da L'Espresso in copertina per rappresentare Virginia Raggi (nella foto qui sopra). Un bianco e nero in cui la sindachessa grillina viene invecchiata. Apriti cielo: da più fronti quell'immagine è stata criticata, bollata come sessista, offensiva, inopportuna. Il consueto delirio, appunto. Al quale ovviamente non poteva sottrarsi Laura Boldrini, che parla delle vicenda in un'intervista al Fatto Quotidiano: "Una giovane donna che viene invecchiata di trent'anni... Se si voleva criticare l'operato della sindaca di Roma c'erano altri modi: la sua gestione della città non soddisfa tanti romani. Ritrarla così - prosegue la fu presidenta col ditino perennemente alzato -, con un volto che tra l'altro è poco riconoscibile e non rispondente alle sue sembianze, mi è sembrato poco appropriato. Si poteva evitare". Quando la polemica è inutile, la Boldrini ci si tuffa in fretta e furia.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • esasperata49

    25 Aprile 2019 - 15:03

    ma questa benedetta donna, non ha proprio nulla a cui pensare,..... non so qualche nipotino a cui rompere le palle... invece di romperle perennemente a noi italiani.....

    Report

    Rispondi

  • Emigrante 48

    25 Aprile 2019 - 15:03

    Ma l'Espresso è diventato a sua volta una testata "fascista"? O è lotta in famiglia nella sinistra per accaparrarsi qualche dozzina di voti?

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    25 Aprile 2019 - 13:01

    Si, la Boldrini non perde occasione per pontificare, ma quelli dell'Espresso sono ancor più imbecilli di lei. Sono assolutamente sicuro dell'inettitudine dell'incapacità dell'avvocatina Raggi, ma quello dell'Espresso è uno squallido sistema di fare una politica deteriore.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media