Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini, l'ombra del golpe. Il 2019 come il 2011, la bomba: "Cosa e chi c'è dietro l'inchiesta su Siri"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Colpire Armando Siri per far fuori Matteo Salvini. È Italia Oggi ad affrontare l'indagine sul sottosegretario leghista per corruzione, di cui il Movimento 5 Stelle pretende le dimissioni, come un vero e proprio complotto dalle implicazioni internazionali, "in pratica il primo passo di un piano che, secondo fonti neutrali, sarebbe stato studiato nei minimi dettagli a Roma in alcuni palazzi che contano davvero, e ben visto da un paio di capitali europee". Leggi anche: "In Italia giustizia a orologeria, è ovvio". L'esperto che sconcerta Formigli in diretta Affondato il Capitano, spiega il quotidiano economico, si spianerebbe la strada a uno scenario da ribaltone: "Elezioni politiche anticipate in autunno o nella primavera 2020, nuovo governo di sinistra sostenuto da un'alleanza tra pentastellati e Pd, presumibilmente con Mario Draghi senatore a vita e nuovo premier". Un finale di partita, si sottolinea ancora, "che avrebbe il gradimento di Angela Merkel e di Emmanuel Macron, oltre che di quelle forze di mercato che non vogliono alcun cambiamento vero dell'Unione europea, in primis dell'Eurozona, e chiedono di ridurre in modo drastico il debito pubblico italiano, visto sempre più come una minaccia alla stabilità monetaria europea".

Dai blog