Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Facebook scende in campo prima delle Europee: cancellate pagine pro Lega e M5s, "stop fake"

Esplora:

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Crociata di Facebook contro Lega e M5s: il social ha infatti chiuso 23 pagine italiane che raccoglievano oltre 2,46 milioni di follower. Pagine che condividevano informazioni bollate come false e contenuti "divisivi" contro i migranti, sui vaccini o dai toni antisemiti. Gran parte di queste pagine erano a sostegno di Lega e grillini. La scelta arriva a pochi giorni dalle elezioni Europee ed è stata presa in seguito a un'indagine del movimento Avaaz. Un portavoce di Facebook ha spiegato: "Siamo impegnati nel proteggere l'integrità delle elezioni nel mondo". Leggi anche: Immigrazione, Salvini zittisce Di Maio Le pagine avevano in totale più seguaci delle pagine ufficiali di Lega (506mila follower) e Movimento 5 Stelle (1,4 milioni follower) messe insieme. Solo negli ultimi tre mesi avevano generato oltre 2,44 milioni di interazioni. Il provvedimento è scattato dopo la segnalazione di cambi di nome che hanno trasformato pagine non politiche in pagine politiche o partitiche. Stupisce come nel mirino siano finite soltanto delle pagine assimilabili alle due forze di politiche al governo, quando la galassia del web e delle pagine Facebook è piena zeppa di casi analoghi che fanno riferimento ad altre forze politiche di differente orientamento.

Dai blog