Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giuseppe Conte, il "regalino" al suo staff: quanti soldi (nostri) ha fatto spendere per 150 nuovi pc

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Al premier Giuseppe Conte non manca l'ottimismo. Nonostante in tanti lo considerino ormai con un piede fuori da Palazzo Chigi, il presidente del Consiglio ha deciso di "regalare" ai propri collaboratori 150 nuovi pc portatili di ultima generazione. L'acquisto, disposto il 12 aprile attraverso il Dipartimento per i Servizi strumentali di Palazzo Chigi, spiega il Giornale, è stato motivato dalla "altissima esigenza di mobilità del personale della presidenza del Consiglio". Costo della dotazione: 92mila 532 euro, "al di sotto della soglia dei 96mila euro che impone una gara o almeno una trattativa con più di una ditta", grazie alla convenzione tra la presidenza del Consiglio e Consip. Leggi anche: "Cosa avrei fatto io se fossi stato premier". Carlo Cottarelli si svela con Senaldi Messa in soffitta da tempo la spending review, il governo gialloverde pecca anche su un altro fronte, sottolinea il Giornale: "Gli affitti d'oro per gli uffici di Palazzo Chigi". Già ufficiale il rinnovo senza gara per altri 6 anni del contratto di locazione tra lo Stato e Morgan Stanley sgr spa per l'affitto di Palazzo Verospi, al costo di 8.074.800 euro.

Dai blog