Cerca

Il colloquio

Luigi Di Maio, telefonata a Nicola Zingaretti: "Giuseppe Conte premier". La trattativa si arena sulle poltrone

25 Agosto 2019

1
Luigi Di Maio, telefonata a Nicola Zingaretti: "Giuseppe Conte premier". La trattativa si arena sulle poltrone

C'è stata una telefonata stamattina tra il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio e il segretario del Pd Nicola Zingaretti. A quanto si apprende da fonti qualificate, nel corso del colloquio, il vicepremier grillino avrebbe nuovamente proposto il nome di Giuseppe Conte come premier del prossimo governo, evidenziando che tutto il Movimento "è leale" nei confronti del presidente del Consiglio uscente e che non accetta veti su questo.

Del resto anche Beppe Grillo sul suo blog ha (di nuovo) elogiato Conte riproponendo il suo vecchio post: "Saluto con grande piacere il professor Giuseppe Conte, lo abbiamo visto attraversare una foresta di dubbi e preoccupazioni maldestre, faziose e manierate, che ha saputo superare grazie a dei requisiti fondamentali per la carica che è destinato a ricoprire: la tenuta psicologica e l'eleganza nei modi…". "Così - si legge nel post di Grillo - scrivevo a proposito del nostro presidente del Consiglio, a maggio del 2018 e questo è il mio pensiero a distanza di un anno".

Insomma, alla luce di queste dichiarazioni e indiscrezioni e del passo indietro di Roberto Fico che ha precisato di voler restare al suo posto alla presidenza di Montecitorio rifiutando così la proposta di Zingaretti di fare il premier del futuro governo giallo-rosso, la trattativa tra Pd e M5s è in stallo. E come al solito il nodo sono le poltrone. 

"Zingaretti accetti la sfida del M5s, dia via libera a Conte per formare un esecutivo di svolta sui contenuti e sulla compagine ministeriale", sbottano i renziani, secondo alcune fonti parlamentari. "Il segretario si ricordi che è ancora possibile un governo con Salvini reinsediato al Viminale. Per questo il Pd deve mantenere la barra dritta, e lavorare a una alleanza riformatrice anche con Conte premier", sottolineato le stesse fonti.

 
 
 

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • myvoice2

    myvoice2

    25 Agosto 2019 - 19:07

    Dal mio punto di vista, il problema ha un nome: DiMaio.

    Report

    Rispondi

Juventus, arrestati dodici capi ultrà bianconeri. Le immagini della polizia
Giuseppe Conte ai 42 sottosegretari: "Serve dialogo con tutte le forze politiche per attuare il programma"
Lega a Pontida, tutte le stravaganze dei manifestanti

media