Cerca

la fama lo precede

Luigi Di Maio neo ministro degli Esteri, la Farnesina lo prende già in giro: "Parla l'inglese come l'italiano"

12 Settembre 2019

3
Luigi Di Maio neo ministro degli Esteri, la Farnesina lo prende già in giro: "Parla l'inglese come l'italiano"

Luigi Di Maio, ora che si trova al ministero degli Esteri, deve fare i conti con l'inglese. Lingua che al leader grillino ha creato non pochi imbarazzi. E così alla Farnesina c'è già chi se la ride. "Non spetta a me giudicare il Ministro degli Esteri della Repubblica italiana. Alla Farnesina circola però una battuta. Finalmente abbiamo un ministro che parla l'inglese come l'italiano". Parola di Alan Friedman, che ospite a Omnibus su La7, ha svelato le voci che circolano nei piani alti. 

La fama di Di Maio insomma lo precede. Anche il conduttore Giovanni Floris, nell'ultima puntata di Di Martedì si è divertito a "mettere alle strette" il neo ministro degli Esteri con una domanda a bruciapelo: "Do you speak english?", a cui il leader grillino ha risposto con il sorriso "Very well", ovvero "Molto bene". Ma sarà davvero così? Speriamo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • esasperata49

    13 Settembre 2019 - 11:11

    ma dai..c'è BABEL che ti insegna l'inglese...speriamo abbia una buona segretaria se no potrebbe, con la sua ben nota conoscenza della geografia, trovarsi dalla parte opposta al luogo dell'incontro. Poi nn capisco se era stato un così ottimo ministro del lavoro e sviluppo xchè cambiarlo, forse xchè nn ha concluso una "mazza" e adesso andrà a fare danni in un altro ministero. Mistero della politica

    Report

    Rispondi

  • patrenius2

    13 Settembre 2019 - 07:07

    DiMaio è al posto giusto. L'India,l'Egitto, la Francia,l'Olanda, la Grmania,la Libia gli StatiUniti e tanti altri trasttano l'Italia a pesci in faccia. Chi meglio di DiMaio per il ruolo?

    Report

    Rispondi

  • paolo0101

    12 Settembre 2019 - 18:06

    Se davvero parlasse inglese "Very well" avrebbe dovuto rispondere "Very fluently". E poi aggiungere "The ass is on the chair" È la prima frase di inglese che si insegna ai politici.

    Report

    Rispondi

Giorgia Meloni ad Atreju: "Matteo Renzi è campione mondiale di faccia di bronzo"

Scontri tra black bloc, gilet gialli e polizia alla marcia per il clima a Parigi, fiamme sugli Champs-Elysées
Matteo Salvini, chiesta archiviazione per la Gregoretti: "Vediamo se il tribunale dei ministri ribalta tutto"
Clima, Greta Thunberg all'Onu: "Noi giovani uniti e inarrestabili" 

media