Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luigi Di Maio nella trappola di Renzi, il fedelissimo Fraccaro e il vertice ristretto M5s: "Lo capite o no?"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

"Lui è un nostro avversario". Luigi Di Maio pende pericolosamente verso Matteo Renzi ed è il fedelissimo Riccardo Fraccaro, sottosegretario grillino alla Presidenza, a richiamare all'ordine un capo M5s sempre più allo sbando. Secondo un retroscena del Corriere della Sera, l'ex ministro ai Rapporti con il Parlamento durante una riunione ristretta del Movimento ha sottolineato la "spregiudicata abilità manovriera" del leader di Italia Viva. Leggi anche: "Tanto scemo non è". Feltri, il giudizio a sorpresa su Renzi "Già la base ci accusa di averlo rimesso al centro della scena, se poi diamo anche l'impressione di muoverci insieme...". Secondo Verderami del Corsera, all'opera di convincimento nei confronti di Di Maio avrebbe "partecipato anche Conte". Non è dato sapere se il ministro degli Esteri sia stato convinto.

Dai blog