Cerca

agorà

Mara Carfagna: "Che tristezza vedere Silvio Berlusconi consegnare le chiavi del centrodestra a Matteo Salvini"

23 Ottobre 2019

5
Mara Carfagna: "Che tristezza vedere Silvio Berlusconi consegnare le chiavi del centrodestra a Matteo Salvini"

Mara Carfagna è sempre stata anti-salviniana e lo dimostra ancora una volta durante l'intervista di Bianca Berlinguer a Cartabianca, su Rai tre. "Quella di sabato è stata una bella manifestazione, è emersa una grande voglia di partecipare. Ma io non ho partecipato", sottolinea la vicepresidente della Camera di Forza Italia: "Mi ha fatto tristezza vedere uno statista come Silvio Berlusconi consegnare le chiavi della coalizione a Matteo Salvini". La sua distanza dai sovranisti è nota. Aggiunge infatti:  "Dove c'è Casapound non ci posso essere io. Chi vuole stare al governo non può fare l'occhiolino agli estremismi". Infine, sul voto alle prossime elezioni regionale: "La cosa più importante è liberare l'Umbria dal malgoverno della sinistra. La squadra di Forza Italia è di altissimo profilo".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brunom

    24 Ottobre 2019 - 03:03

    Se i numeri contano ancora qualcosa e' giusto che FI sia relegata in un angolo. Facciano quello che vogliono, alle prossime elezioni ci pensano gli elettori.

    Report

    Rispondi

  • marco53

    23 Ottobre 2019 - 16:04

    Vattene con Renzi! Sarai la Boschi2.

    Report

    Rispondi

  • francesco calabrò

    23 Ottobre 2019 - 13:01

    Caarfagna ti lamenti sul latte versato e non ti poni la domanda e ti dai la risposta " che ho fatto per FI se i sondaggi lo danno al 5% se non sotto. ". Carfagna se vuoi andare ad Italia viva o altrove a sinistra vacci ma non rompere le scatole e piangere.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Open Arms, il video propaganda dopo l'indagine contro Matteo Salvini

Giuseppe Conte
Venezia, ecco come sarà il Mose una volta completato: immagini sorprendenti
Salvini ironizza su Zingaretti: "Dopo la riproposta dello Ius soli si è preso i 'vaffa' pure dagli alleati"

media