Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giancarlo Giorgetti, la cupa profezia: "Con questo governo fra tre anni il Paese è spacciato"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Giancarlo Giorgetti lancia un appello al suo leader Matteo Salvini e a tutti gli altri partiti: "Se andiamo avanti con tre anni di governo che non decide e si fa una legge elettorale proporzionale questo Paese è spacciato, chiunque vada a governare, Salvini o chiunque altro". Parlando alla Fondazione Feltrinelli, l'ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio propone: "Sediamoci a un tavolo per cambiare le regole del gioco", e fare una sorta di costituente. "Dico semplicemente, non autorizzato da Salvini, quindi nessuno può dire che io suggerisco... io in questo momento direi agli altri: scusate, ma sediamoci a un tavolo per cambiare il gioco e per dare un governo decente a questo Paese". Leggi anche: "Quando si torna al voto". Matteo Salvini, la certezza: giorni contati per il Conte-bis Del resto un tavolo per le riforme costituzionali, "era l'unica cosa che bisognava fare a mio giudizio ‪il 20 di agosto‬. L'interesse dell'Italia è che questo governo non vada avanti così, ci si mette d'accordo per cambiare le 4-5 cose necessarie, magari anche la legge elettorale, non so in che forma, ma per dare la possibilità a chi governa di decidere".

Dai blog