Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pietro Senaldi a DiMartedì: "Pensioni e lavoro, perché il futuro dell'Italia è a rischio"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

L'Italia colpita da due mali: le pensioni, sempre più un'utopia, e il lavoro che non c'è. Questo, in sintesi, il pensiero espresso da Pietro Senaldi a DiMartedì, il programma di Giovanni Floris in onda su La7. Il direttore di Libero, infatti, spiega: "Credo che le pensioni in Italia siano un terno al lotto, perché le generazioni precedenti sono andate in pensioni troppo presto". Il sistema, insomma, non può reggere. Per i giovani la previdenza sembra sempre più una missione impossibile. Eppure, Senaldi sottolinea come "il vero problema, oggi come oggi, è che il 61% degli italiani non lavora". Un circolo vizioso dal quel appare difficilissimo uscire. Leggi anche: Retroscena-Senaldi: Pd e M5s costretti a supplicare Salvini Di seguito, l'intervento di Pietro Senaldi a DiMartedì:

Dai blog