Cerca

Il piano B

Mario Draghi premier dopo Conte, retroscena esplosivo: "Tanto si stuferà dei suoi alani..."

13 Novembre 2019

4
Mario Draghi premier dopo Conte, retroscena esplosivo: "Tanto si stuferà dei suoi alani..."

Un "pellegrinaggio di emissari della maggioranza e non solo" da Mario Draghi. Il retroscena di Minzolini sul Giornale riferisce come il destino del governo di Giuseppe Conte sia sempre appeso a un filo e che tutti i partiti che lo sostengono si stiano già preparando alla crisi. L'uomo che potrebbe impedire un ritorno alle urne sarebbe proprio l'ormai ex numero uno della Bce. Sono tutti d'accordo, a cominciare dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Piccolo problema: convincere Mister Bazooka ad abbandonare la sua pensione dorata e occupare la poltrona ambitissima e scomodissima di Palazzo Chigi

Leggi anche: "Cosa c'è dietro il suo sì a Draghi al Quirinale". Annalisa Chirico, retroscena su Salvini

A tutti, scrive Minzo, il diretto interessato avrebbe fatto lo stesso discorso: "Ormai sulla scena politica è arrivata una generazione di giovani, di quarantenni, e io ho 72 anni. Non mi ci vedo e ho già dato. Ora voglio godermi la mia tenuta in Umbria e i miei quattro alani". Avrebbe anche fornito un piano B: "Ci sono grandi istituzioni in cui si possono trovare personalità all'altezza. Bankitalia ad esempio. E un personaggio come l'attuale direttore generale chiamato nel comitato esecutivo della Bce, Fabio Panetta, potrebbe essere un buon premier". C'è però chi ancora non ha perso le speranze, a cominciare da Matteo Renzi che da settimane rosola a fuoco lento Conte: "È il candidato naturale per l'incarico di premier - ha spiegato ai suoi il leader di Italia Viva -. Dopo due settimane con gli alani, vedrete, si stuferà".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    14 Novembre 2019 - 10:16

    E secondo loro Draghi dovrebbe essere disponibile a scambiare i suoi Alani per una Compagnia di stolidi e pericolosi disgraziati?

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    14 Novembre 2019 - 09:43

    Chissà se qualche volta potrà decidere il popolo italiano. Ormai si va al potere per " Chiamata diretta " I Referendum sono solo un fatto folcloristico e la gente comune, quella che lavora e produce non conta più un K.....!

    Report

    Rispondi

  • swiller

    14 Novembre 2019 - 03:03

    Caro presidente un'altro colpo di stato e mi auguro una rivoluzione.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Zingaretti, l'amara ammissione sulla verifica di governo: "Dobbiamo ridare la fiducia agli italiani"

Mes, Giuseppe Conte: "Non temo il confronto con il Parlamento"
Matteo Salvini sta con gli agenti penitenziari: "In un Paese normale...". Ecco il video dello "scandalo"
Nuova Zelanda, erutta il vulcano Whakaari: strage di turisti, cinque morti e molti dispersi. Le immagini choc

media