Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pd, partito senza più soldi. Addio alla sede del Nazareno, cercano un posto più economico

Marco Rossi
  • a
  • a
  • a

 Il Pd cerca una nuova casa e prova a rimettere a posto i conti. Lo scrive il Foglio, nel numero in edicola il 13 novembre. "Il senatore Luigi Zanda, tesoriere del Pd, ha due obiettivi. Il primo è far quadrare il bilancio "entro il 2020", cercando una soluzione per i 160 dipendenti oggi in cassa integrazione. "Non vogliamo licenziare nessuno. Cercheremo quindi un accordo, anzitutto con i dipendenti di lungo corso", dice Zanda che punta a dare una buonuscita ai lavoratori più vicini alla pensione.  Per approfondire leggi anche: Matteo Renzi, lo schema Macron per distruggere il Pd L'altro obiettivo è trovare una nuova casa per il Pd. Il senatore-tesoriere ha già visitato un'altra sede. Non però in periferia, assicura Zanda, vecchia idea del segretario Nicola Zingaretti. "Serve un posto che sia a dieci-quindici minuti dal Parlamento". È un problema logistico non indifferente in una città come Roma, dove anche fare pochi chilometri diventa per chiunque un viaggio della speranza.

Dai blog