Cerca

Dopo le polemiche

Il sindaco di Biella si scusa con Liliana Segre: "Sono stato un cretino, lei è un patrimonio dell'umanità"

20 Novembre 2019

6
Il sindaco di Biella si scusa con Liliana Segre: "Sono stato un cretino, lei è un patrimonio dell'umanità"

 Claudio Corradino, sindaco di Biella, chiede scusa a Liliana Segre e ammette di avere fatto una sciocchezza negandole la cittadinanza onoraria: "Io sono stato un cretino, lo ammetto, e chiedo scusa alla Segre e a Greggio, però su questa cosa è stata fatta una speculazione indegna da parte di tutti quanti e mi dispiace. Il risultato è stato negativo, ingiustamente. Una grandissima sciocchezza che è diventata una cosa nazionale. La signora Segre non ha bisogno che arrivi il sindaco di Biella a darle la cittadinanza, è un patrimonio dell’umanità e le chiedo ancora scusa".

Per approfondire leggi anche: Greggio rinuncia a cittadinanza Biella

il primo cittadino leghista specifica poi che: "ho invitata la Segre anche a Biella per la Giornata della Memoria e non c’è nulla contro di lei", queste le considerazioni del sindaco ai microfoni di Stasera Italia, in onda mercoledì 20 novembre alle ore 20.30 su Retequattro, in merito alla polemica scoppiata per l’attribuzione della cittadinanza onoraria a Ezio Greggio, da lui rifiutata perché solo una settimana prima era invece stata negata alla senatrice Liliana Segre.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Steve karakorum

    21 Novembre 2019 - 06:13

    L'episodio "avvalora" la tesi di Augias. "pensare a destra è facile...piu' complicato e difficile pensare a sinistra" . Il "sindaco" rifiuta la cittadinanza a Segre in un primo momento perchè di istinto "pensa a destra" ... poi ragiona, si informa, studia , approfondisce , scopre di essere un cretino ... e dichiara un "pensiero di sinistra"... C'è speranza che anche molti giornalisti di destra...

    Report

    Rispondi

  • flixcan

    21 Novembre 2019 - 02:08

    Con tutto il rispetto per la Signora Segre, come tale, non mi sembra che chiamarla Patrimonio dell'umanità sia poi tanto adatto, dato che non si tratta di un luogo, opera d'arte o quant'altro fermo lì e imperituro per gli attuali e futuri "visitatori".

    Report

    Rispondi

  • cosean1

    21 Novembre 2019 - 01:39

    Fausto Pirola ha detto che "UNO" ha messo il piede in fallo! Naturalmente lui si esclude, escludendo pure tutti gli altri! Hahaha Per cui gli idioti sono quelli di sinistra! Una "o" di troppo nel cognome?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Mes, Giuseppe Conte: "Non temo il confronto con il Parlamento"

Matteo Salvini sta con gli agenti penitenziari: "In un Paese normale...". Ecco il video dello "scandalo"
Nuova Zelanda, erutta il vulcano Whakaari: strage di turisti, cinque morti e molti dispersi. Le immagini choc
Sergio Mattarella alla Prima della Scala, un curioso video da dietro le quinte

media