Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giovanni Floris a Tagadà: "Se nel governo manca una visione comune, sono tutti traditori"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Giovanni Floris, ospite di Tiziana Panella a Tagadà su La7, commenta i dissidi interni alla maggioranza di governo: "Si tradisce un qualche progetto. Se manca una visione comune, è inutile preoccuparsi di chi è il traditore. Sono tutti traditori". E ancora, affonda il conduttore di DiMartedì, sempre su La7, "se hanno in mano un governo, se temono che l'alternativa sia un governo della destra come fanno a bloccarsi su una tassa sulla plastica?". Leggi anche: "Venuto dal nulla, ecco che fine farà". Galli Della Loggia oltre i sovranisti: massacra Giuseppe Conte Floris ne ha per tutti: "Abbiamo votato Silvio Berlusconi, l'imprenditore che ci pensava lui, il giovane brillante Matteo Renzi, l'uomo forte Matteo Salvini, il comico visionario Beppe Grillo. Abbiamo adottato la logica della semplificazione, ormai speriamo ci sia una scorciatoia per risolvere i problemi. Ma la soluzione dei problemi è complessa". 

Dai blog