Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sondaggi, il declino della Lega e Matteo Salvini? Smentito dalla super-media: ecco le cifre

  • a
  • a
  • a

Un sondaggio di Ixé diffuso martedì 4 febbraio dalla trasmissione CartaBianca evidenziava un arretramento della Lega, data per la prima volta nell'ultimo anno sotto il 30% dei consensi (precisamente al 28%). Chi parlava di segnali di declino di Matteo Salvini, però, è stato ben presto smentito dalle altre rilevazioni. Al 30,5% per Piepoli, al 31,4% per Index Research, Tecné 31,1%, addirittura al 33,7% secondo una rilevazione diffusa da Coffee Break. Nonostante la sconfitta in Emilia-Romagna, nessuna emorragia di consensi per la Lega, il cui leader, tuttavia, dovrà guardarsi bene dal possibile effetto di tre fattori. Leggi anche: Salvini, il Pd usa la sua immagine contro lo spreco alimentare: "Non fate come lui". Video choc Primi fra tutti gli attacchi giudiziari rispetto alla linea politica portata avanti nella lotta all'immigrazione clandestina; poi il fuoco amico dell'ex segretario Umberto Bossi, che in una recente intervista ha criticato la svolta nazionalista di Salvini, avvenuta a suo giudizio a spese degli interessi del Nord. Infine quella rivalità costruita ad arte dai media tra lo stesso Salvini e Giorgia Meloni. Un escamotage maldestro per agitare le acque nella coalizione di centrodestra. Ma per ora, i sondaggi continuano a dire saldamente... "Lega".

Dai blog