Cerca

ora tutto chiaro

Sondaggio Termometro Politico, il 50 per cento dalla parte di Matteo Renzi sulla prescrizione

14 Febbraio 2020

3
Sondaggio Termometro Politico, il 50 per cento dalla parte di Matteo Renzi sulla prescrizione

Matteo Renzi giura guerra contro lo stop alla prescrizione e ora si capisce il perché. Secondo il sondaggio di Termometro Politico, realizzato per Coffee Break su La7, più del 50 per cento sostiene la battaglia del leader di Italia Viva. Ad appoggiarlo in particolare gli elettori del centrodestra che, secondo il fondatore di TP Gianluca Borrelli, "da sempre fanno loro il pensiero di Silvio Berlusconi" più volte finito nel mirino della magistratura. 

Nello specifico, si legge nel grafico, il 42,1 per cento degli italiani reputa lo stop alla prescrizione voluto da Alfonso Bonafede "una norma profondamente ingiusta". Stessa o quasi idea quella dell'8,3 per cento che pensa questa riforma "metta a serio rischio il governo" contro invece un risicato 19,8 che crede si tratti di un giusto provvedimento. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aldoinvolo

    14 Febbraio 2020 - 15:23

    Renzi passa all'incasso, si di calci nel retrotreno all'infinito, questo sarebbe un incasso che gli darei con tanto, tanto piacere.

    Report

    Rispondi

  • Carlito58

    14 Febbraio 2020 - 13:19

    la legge è giustissima !! ... . La prescrizione non dovrebbe esistere .. perchè significa che lo stato ha fallito !! (tanto per cambiare) ..... Invece chi sbaglia paghi !! .... e in tempi brevi anche !! ...... ma con le istituzioni attuali questo non è possibile, quindi meglio lasciare le cose come stanno perchè ci sarebbero ancora più vittime e più graziati ... sempre secondo le famiglie ....

    Report

    Rispondi

  • ninolorenziniiol.it

    14 Febbraio 2020 - 13:11

    La cosa più importante è che adesso Renzi faccia cadere il governo.

    Report

    Rispondi

Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

Coronavirus, Beppe Sala: "Rispettate le regole e niente corse ai supermercati per accaparrarsi cibo"
Coronavirus, Franco Bechis contro Giuseppe Conte & Co: "Cosa diceva il premier, chi sono i veri sciacalli"
Coronavirus, la risposta dei ragazzi veneti alla giornalista: "Paura? No, noi abbiamo l'alcol. Ci proteggerà"

media