Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dritto e Rovescio, Giorgia Meloni stronca Conte: "Ci dicevano razzisti e allarmisti, ora c'è l'apocalisse"

Gabriele Galluccio
  • a
  • a
  • a

Giorgia Meloni si collega con Paolo Del Debbio a Dritto e Rovescio, in onda su Rete 4, per esprimere un'opinione sull'operato del governo Conte bis in merito all'emergenza coronavirus in Italia. "Non so dire se il governo abbia fatto o meno tutto il possibile - esordisce la leader di Fratelli d'Italia - ciò che è mancato è un'informazione chiara e coerente sul tema del Covid-19. Siamo partiti da giorni in cui noi chiedevamo la quarantena per chi rientrava dalla Cina e la sinistra ci diceva che eravamo razzisti, allarmisti e che dovevamo abbracciare i cinesi, per arrivare poi alla trama di un film apocalittico". Insomma, per la Meloni è chiaro che se l'Italia in questo momento ha tanta paura per il coronavirus, la colpa è principalmente del governo che non ha saputo trovare un equilibrio e prendere le giuste misure fin dall'inizio. Tra l'altro la leader di FdI si è detta dispiaciuta che Conte abbia detto "al mondo che il problema è stata una falla nel nostro sistema sanitario nazionale". Per approfondire leggi anche: Le incognite virus e Meloni per mandare a casa Conte

Dai blog