Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini contro Giuseppe Conte: "Il mio incontro con lui? Che coincidenza, dopo l'intervento di Mattarella"

  • a
  • a
  • a

Una lunga intervista, quella concessa da Matteo Salvini a La Stampa, in cui fa il punto sull'emergenza coronavirus rilanciando le proposte economiche della Lega e parlando anche della sua situazione personale. Ma vi sono alcuni passaggi, pepati, che colpiscono più di altri: quelli riservati a Giuseppe Conte. Quando gli chiedono che ruolo abbia avuto Sergio Mattarella nel suo incontro col premier, Salvini risponde: "Non mi permetto di entrare nel merito delle scelte del Presidente. È curioso notare che il giorno dopo la nostra richiesta di un intervento del Colle abbiamo ricevuto l'invito del primo ministro. Certamente una coincidenza", piazza la prima stoccata. Dunque Salvini insiste sugli aspetti economici del prossimo decreto, previsto per aprile. E piazza la seconda stoccata: "Bene. Speriamo allora di essere consultati prima e di non venire a sapere quello che succede solo a cose fatte da una diretta Facebook". E chi ha orecchie per intendere, intenda.

Dai blog