Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fase 2, Matteo Salvini contro Giuseppe Conte: "Almeno Macron non si è fatto schiacciare dai comitati scientifici"

  • a
  • a
  • a

Matteo Salvini smonta la confusa fase 2 annunciata da Giuseppe Conte  e attacca un governo trasformatosi secondo lui in una succursale della Cgil. Lo fa in una intervista alla Stampa. " Il primo maggio saremo operativi, ma non in piazza. Ma daremo il via a un discorso che ha un filo conduttore molto preciso: la libertà. Di culto, di studio, di impresa, di movimento. Rivendicazione dei propri diritti fondamentali, assieme alla presentazione di un piano di ricostruzione nazionale che offriamo al governo. Via la burocrazia, via il codice degli appalti, via le pendenze edilizie. Dall' opposizione non possiamo imporci. Ma possiamo fare pressioni, per fermare la tirannia della Cgil. Questo governo sbilanciato a sinistra ha un problema di mentalità".

 

 


Cosa pensa della fase due annunciata da Conte? "A me continua a sembrare la uno. Servono certezze, ma qui c' è solo confusione. Siamo di fronte all' incomprensibile. Negozi, scuole, bar, parrucchieri, ristoranti, operatori del turismo. Gli altri paesi non fanno come noi. Sono tutti pazzi e noi i più furbi? A Berlino i concessionari di automobili sono al lavoro e le scuole riaprono per gli studenti dell' ultimo anno. Non fanno l'Oktober Fest, ma restituiscono un po' di respiro ovunque possibile. Dal 4 maggio in Germania si andrà a messa. Qui no. Papa Francesco più prudente di me?  Anche i vescovi dicono quello che io sostengo in solitudine da tempo. Corpo e anima, per chi ci crede, vanno curate allo stesso modo". 

"Non sono un tifoso di Macron - riprende il leader della Lega -, ma almeno ha avuto la forza di non farsi schiacciare dalle idee dei comitati scientifici. Ha ascoltato gli esperti e poi si è comportato come deve fare politico. Si è preso le proprie responsabilità. Non davanti alla tv, in parlamento.  Il Mes? Ricorrerci servirebbe solo a dire ai mercati che siamo in difficoltà. La mia idea è che la Bce dovrebbe stampare moneta. E acquistare titoli illimitatamente. Se davvero l' Europa è un'unione di popoli, dovrebbe mettersi assieme per chiedere soldi a Pechino. Sappiamo tutti da dove è partito il virusGiorgetti? Abbiamo parlato un' ora ieri pomeriggio. Gli articoli che raccontano liti tra di noi mi sembrano cronache marziane. Dopo il settimo ho cominciato a riderci su", taglia corto Salvini, smentendo le ricostruzioni circa liti e polemiche tra i due.

Dai blog