Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luca Zaia, il sondaggio Ixè per Cartabianca lo incorona a leader nazionale: tsunami veneto su Conte

  • a
  • a
  • a

Il governatore forte meglio del premier. Ci siamo quasi, Luca Zaia si conferma nel sondaggio di Ixè per #Cartabianca l'unico vero antagonista, al momento, di Giuseppe Conte. Merito della gestione del coronavirus in Veneto, che lo ha fatto apparire anche  mediaticamente come l'uomo capace di reggere l'urto di una bomba sanitaria, economica e sociale senza troppi tentennamenti, a differenza di Palazzo Chigi ma pure degli altri  leader politici nazionali.

 

 

 

Di tutti i protagonisti, il governatore leghista è il solo a salire nell'indice di fiducia, al 49%, 10 punti secchi in meno di Conte (che però ha goduto di una esposizione politica senza precedenti, fattore decisivo). Alle loro spalle, Giorgia Meloni di FdI al 34% e Matteo Salvini, capo politico di Zaia, al 29%. Seguono Luigi Di Maio, ex leader del M5s ma di fatto ancora il grillino più rappresentantivo e di riferimento, al 27% insieme a Nicola Zingaretti segretario del Pd, lui però in discesa così come i più staccati Silvio Berlusconi al 21% e "l'inaffidabile" Matteo Renzi di Italia Via a un misero 10 per cento. Per lui, invece, l'emergenza coronavirus ha cambiato poco o nulla.
 

Dai blog