Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Otto e Mezzo, Paolo Pagliaro provoca Salvini e Meloni: "Finirete col difendere George Soros"

  • a
  • a
  • a

"Finirà che i sovranisti italiani dovranno difendere George Soros". A Otto e mezzo il classico "Punto" di Paolo Pagliaro è cucito su misura per irritare (forse addirittura provocare) Matteo Salvini e Giorgia Meloni, sempre molto critici con il finanziere e filantropo, grande sostenitore delle Ong e dell'ideologia "No Border". 

 

 

 

"Succede che Soros abbia sollecitato l'Unione europea a fare ciò che da tempo chiedono Italia e Spagna, cioè finanziare il fondo comune per la ricostruzione vendendo obbligazioni perpetue", spiega l'opinionista di Lilli Gruber. Il premier ungherese Viktor Orban l'ha criticato, sostenendo che il progetto di Soros renderebbe i Paesi schiavi del debito. In Ungheria dunque si organizzerà un altro referendum per chiedere agli ungheresi se sono d'accordo o meno con il loro illustre concittadino. La seconda consultazione dopo quella sull'immigrazione. "Sottotesto - conclude Pagliaro -: che l'Europa del Sud, Italia in testa, si arrangi". Sottotesto di Pagliaro e Gruber, dedicato ai leader di Lega e FdI: o stai con Soros, o sei contro l'Italia.

 

 

Dai blog