Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alfonso Bonafede, rumors sul rimpasto: Giustizia, al suo posto torna Andrea Orlando?

Alfonso Bonafede, ministro delle Giustizia

  • a
  • a
  • a

Di male in peggio? Si continua a parlare di rimpasto, del tagliando al governo, del riassetto, delle poltrone che cambieranno, delle teste che salteranno, tra cui si sussurra quella di Lucia Azzolina. Ma qui non si parla del ministro dell'Istruzione, bensì di quelle della Giustizia. Già, secondo rumors rilanciati da Repubblica, anche Alfonso Bonafede potrebbe saltare. Con grande ritardo, verrebbe da dire, alla luce dei disastri combinati sulle scarcerazioni nei giorni del coronavirus e al Dap anni fa. Ma tant'è, a settembre il grillino potrebbe essere "spinto" fuori da via Arenula. E, si diceva: di male in peggio. L'indiziato numero uno per prenderne il posto sarebbe Andrea Orlando, che tornerebbe volentierissimo a fare il Guardasigilli (o in alternativa il sottosegretario alla presidenza del Consiglio). Dopo un manettaro, insomma, un altro manettaro?

 

Dai blog