Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Regionali, il bilancio di Annalisa Chirico: "M5s sparito, Matteo Renzi ininfluente"

  • a
  • a
  • a

E' bastata la vittoria del centrosinistra alle regionali in Puglia, Campania e Toscana per dire che il governo Conte II è blindato e solido più che mai. Ma guardando i numeri non sembra affatto così. Almeno non sembra così alla giornalista Annalisa Chirico, che su Twitter si è spesa in una sorta di bilancio: "+InBreve+ Il governo esce rinforzato. 5S desaparecidos, Matteo Renzi ininfluente. 15 regioni su 20 a guida centrodestra. Nella rossa Toscana Susanna Ceccardi sfiora il 40 (!) ma il sistema regge". La Chirico fa riferimento, innanzitutto, alla disfatta del Movimento 5 stelle, che non ha conquistato nessuna Regione e ha ottenuto percentuali basse, dal 3% a poco più del 10%. Lo stesso vale per Italia Viva di Matteo Renzi, che ha subito una vera e propria disfatta alle urne, con percentuali che vanno dallo 0,6 in Veneto al 2% in Puglia. Unica eccezione la Campania, dove Iv ha raggiunto il 6% circa dei voti.

 

 

 

Al momento, inoltre, come fa notare la giornalista, più della metà delle regioni italiane è guidata dal centrodestra e nella regione rossa per eccellenza, la Toscana, un candidato della Lega è arrivato a sfiorare il 40%. Un aspetto da non sottovalutare. "In Puglia&Campania candidati sbagliati: servono persone nuove, aria fresca", ha concluso Annalisa Chirico.

Dai blog