Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luca Zaia su Giuseppe Conte, Fedez e Chiara Ferragni: "E pensare che mi prendevano in giro..."

  • a
  • a
  • a

Giuseppe Conte ha chiesto aiuto a Fedez e Chiara Ferragni per trasmettere ai giovani il messaggio dell’importanza della mascherina per contrastare la seconda ondata di coronavirus. La telefonata del premier al cantante e all’imprenditrice digitale ha fatto scalpore, al punto che è diventata una notizia di rilevanza internazionale: in molti stanno plaudendo al presidente del Consiglio per aver deciso di coinvolgere i maggiori influencer italiani nella battaglia contro il Covid, alla quale tra l’altro i Ferragnez hanno offerto un contributo molto più importante di tanti politici ed esperti, sporcandosi le mani direttamente durante il lockdown e spendendosi in prima persona per la costruzione di una terapia intensiva. Luca Zaia ha approfittato del successo che ha riscosso questa iniziativa di Conte per togliersi qualche sassolino dalle scarpe: “ViralVeneto è pronto a tornare più aggressivo, soprattutto nei confronti dei ragazzi. Quanto mi hanno preso in giro per questa cosa, vedo però che sono stato un apripista a livello nazionale. Mi sbeffeggiavano perché siamo stati i primi a coinvolgere gli influencer per promuovere l’uso delle mascherine e venivamo presi in giro. Adesso vedo che è una roba normale, interessante…”. Inoltre il governatore con una punta d’orgoglio ha sottolineato che “noi su Instagram siamo i più seguiti, tra l’altro senza spendere un centesimo in pubblicità, tutto merito del volontariato”. 

 

Dai blog