Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Silvio Berlusconi, l'avvertimento di Giuliano Urbani: "Rischia di perdere la metà di Forza Italia"

  • a
  • a
  • a

"Berlusconi prova a forzare la mano e Salvini cerca di frenare corse in avanti. Ma il centrodestra per ora non esplode". Giuliano Urbani, tra i fondatori di Forza Italia, predica calma e sangue freddo su una possibile guerra intestina tra Lega e Forza Italia sull'approccio al governo giallorosso: "Conte è troppo debole per gestire con questo governo l’emergenza Covid, lo scontento popolare crescente e il dossier europeo che riguarda i finanziamenti che sono in realtà debiti da restituire", spiega Urbani che poi analizza i disegni politici del Cav: "Berlusconi sta provando a tornare centrale nella scena politica, approfittando della debolezza del governo. La fuoriuscita dei tre parlamentari azzurri è un messaggio al Cavaliere perché eviti corse in solitaria, perché non esageri. I tre che sono andati via sanno che per ora non succede niente. Il punto è che anche Salvini, che fa il lupo arrabbiato, e Giorgia Meloni, che vuole passare per la mediatrice, stanno cercando di fare passi verso il governo, di sostituire allo scontro attuale una convivenza, che non può essere una resa", precisa sempre il politologo.

 

 

 

 

 

 

Infine Urbani racconta, in una intervista a Italia Oggi, quello che sta succedendo tra una parte della maggioranza e un'altra dell'opposizione: "Il Pd da un lato e Forza Italia dall’altro stanno tentando di fare quello che lo stesso capo dello stato, Sergio Mattarella, auspica con grande favore: allargare la base parlamentare del consenso al governo, mantenendo intatti gli schieramenti. Al momento siamo a mosse di avvicinamento, il Pd è molto cauto, ha un rapporto fragile con i 5stelle che non può stressare più di tanto. Del resto pure Berlusconi deve stare attento, altrimenti rischia di perdere metà del gruppo parlamentare. È un’operazione delicata", conclude Urbani.

Dai blog