Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nicola Zingaretti, "la bomba Coric": indagine sull'uomo dei soldi del governatore. Calcio e affari, clamoroso sospetto politico

  • a
  • a
  • a

La Guardia di finanza indaga sul passaggio del giovane croato Ante Coric alla Roma per 8 milioni di euro. Nel mirino c'è il mediatore Giuseppe Cionci, spiega Repubblica, indicato come rappresentante "della società Cornersport Management Srl" e definito da Salvatore Buzzi, proprio quello dell'inchiesta Mafia Capitale, "l’uomo dei soldi di Nicola Zingaretti". Di quegli 8 milioni, nel 2019, soltanto 2 sono andati al club di Coric, la Dinamo Zagabria.

 

 

 

E gli altri? "Spacchettati" tra Dubai e Cipro: a chi, non è chiaro. L'ipotesi degli inquirenti è quella di una operazione di riciclaggio di denaro, con il valore del cartellino gonfiato e "differenza" in nero. Ma l'altro, clamoroso, sospetto è politico: Cionci, molto vicino al governatore del Lazio Zingaretti, nella primavera del 2019 era anche uno dei grandi sponsor della realizzazione dello stadio, per cui serviva il via libera proprio dalla Regione.

Dai blog