Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Recovery Fund, Matteo Salvini contro la cabina di regia: "Gli amichetti di Conte e Casalino, che vergogna. Ci manca solo Papa Francesco"

  • a
  • a
  • a

Matteo Salvini è un fiume in piena: "Cabina di regia? Non se ne può più, vergognoso. L’ho detto anche ieri a Sergio Mattarella, mi manca solo Papa Francesco". Il leader della Lega si è sfogato così con i giornalisti a margine di una visita al parco archeologico di Centocelle, a Roma. "Non possono decidere Giuseppe Conte, Rocco Casalino e qualche loro amico". Il riferimento è alla nuova task force al vaglio di Palazzo Chigi per redigere il Recovery Fund, il fondo di 209 miliardi di aiuti in arrivo dall'Europa. Una squadra, quella lanciata dal premier, criticata non solo dall'opposizione ma anche dalla maggioranza. Il timore principale è il ritardo nei lavori. Lo stesso che potrebbe compromettere la fiducia della Commissione Ue, già messa a repentaglio per la mancanza, ad oggi, di un piano economico sul come e dove spendere i soldi. Così proprio ieri, 30 novembre, l'ex ministro dell'Interno ha chiesto un colloquio con il presidente della Repubblica. Lo scopo è sempre lo stesso: tirare le orecchie a Pd e M5s, ma soprattutto a Conte che in mesi di pandemia non ha mai coinvolto Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia nelle decisioni.

 

 

Dai blog