Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Debora Serracchiani a Quarta repubblica: "Prendiamo il Mes". Rivolta e minacce in diretta: "Vai a dirlo in piazza"

  • a
  • a
  • a

Mentre Debora Serracchiani parla in studio da Nicola Porro a Quarta repubblica, a casa tra i telespettatori scatta la rivolta. "Credo che noi oggi dobbiamo andare a prendere i soldi dove ci sono e quindi prendere i soldi del Mes", spiega la esponente del Pd, ex governatrice del Friuli Venezia Giulia, a proposito dell'attuale crisi economica e sanitaria innescata dall'epidemia di coronavirus
 

 

 

Le reazioni di chi la ascolta in diretta non sono delle migliori. "La Serracchiani è utile alla politica, pure quella di sinistra, quanto una carta velina per fermare un carrarmato. Ma possiamo ancora permetterci di mantenere questi politici insulsi?", domanda provocatorio un utente. E contro la "scialba" Serracchiani volano sfottò ancora più pesanti: "Non possiamo più nemmeno prenderci un punt e mes perché ci avete tolto pure l'aperitivo", ironizza amaro un telespettatore. Qualcun altro parla di "ristrettezza mentale dei dem": "Pensano che la gente non immagini che quei miliardi li vogliono  per sé e non per gli ospedali e/o sanità territoriale?". C'è chi propone di "mettere in lockdown lo stipendietto ai parlamentari", così "affrontiamo la pandemia un po’ tutti insieme. Serracchiani per prima, poi parleremo del Mes". Conclude lapidario un commentatore: "Vada nelle piazze stasera a dirlo". Alla luce di quanto accaduto a Napoli e Roma nel weekend, a Torino e Milano lunedì sera, suona come una minaccia.

Dai blog