Cerca

L'aggressione

Follia a Roma: autista Atac aggredito da otto ragazzi. Denunciato un 17enne

21 Settembre 2019

0
Atac

Follia e scelleratezza in quel di Roma. Un autista del bus Atac è stato accerchiato e aggredito da un gruppo di otto ragazzi perlopiù minorenni. Il fatto è avvenuto dopo le ore 23 di venerdì sera, nelle vicinanze del civico 139 di via di Boccea: i ragazzi avrebbero azionato la leva d'emergenza del bus della linea 46 per scherzo e l'autista, un romano di 52 anni, li avrebbe rimproverati e, mentre cercava di ripristinare il sistema, questi avrebbero iniziato a prenderlo a pugni e a calci (stando alle testimonianze) fino a farlo svenire.

Leggi anche: Lega sotto attacco a Roma: banchetto colpito da una bomba carta

Il gruppo si è poi dileguato sparpagliandosi, con alcuni di loro che hanno usufruito di un taxi per la fuga. Un testimone avrebbe preso il numero di targa del veicolo e da lì la polizia è riuscita a risalire al luogo in cui i giovani sarebbero stati accompagnati. Uno degli aggressori, un diciassettenne, è stato individuato e denunciato per lesioni aggravate e interruzione di pubblico servizio. Identificati anche gli altri aggressori, perlopiù minorenni e italiani.

L'autista, successivamente, è stato portato al Pronto Soccorso del policlinico Gemelli, dove i medici lo hanno sottoposto ad un intervento chirurgico al setto nasale, con una prognosi stimata di 30 giorni.

Con un tweet, il sindaco di Roma Virginia Raggi ha voluto esprimere la sua solidarietà nei confronti dell'autista aggredito, parlando di "episodio inaccettabile e vergognoso".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media