Cerca

salute

Influenza: autorità Canada, vaccino forse meno efficace per ceppo 'cattivo'

8 Gennaio 2018

0

Roma, 8 gen. (AdnKronos Salute) - L'efficacia del vaccino di quest'anno contro l'influenza potrebbe essere limitata a causa di un ceppo particolarmente aggressivo di virus A. E' l'ipotesi avanzata dal capo della sanità pubblica canadese, Theresa Tam, che in un'intervista ai media del Paese ha precisato che al momento, in mancanza di dati, si tratta solo di un'ipotesi legata alla considerazione che nell'emisfero Sud, dove la stagione influenzale è già passata, si è registrata una scarsa efficacia vaccinale contro l'H3N2, ceppo influenzale A che tende a provocare complicanze più gravi nelle persone più fragili, in particolare anziani e bambini. Il problema, sottolinea però l'esperta, non deve mettere in discussione la necessità di vaccinarsi, perché la protezione è comunque valida su diversi ceppi virali in circolazione. In pratica, l'efficacia è molto buona su alcuni tipi di virus e meno su altri.

Un recente studio statunitense, pubblicato su 'Pnas' a fine 2017, ha analizzato il fenomeno nella passata epidemia - stagione 2016-2017 - quando è stato particolarmente evidente: l'efficacia generale del vaccino è stata infatti del 43% negli Stati Uniti e del 38% in Europa, mentre la percentuale ottimale dovrebbe attestarsi al 60-70%. Secondo i ricercatori, il problema potrebbe essere associato alle mutazioni virali causate dal metodo di produzione che prevede la crescita dei virus sulle uova. Per il solo ceppo H3N2, il virus del vaccino non sarebbe stato abbastanza simile a quello circolante da consentire di inattivarlo. Le conseguenze di tutto questo sono state l'aumento di complicanze, e quindi di mortalità, per influenza registrata lo scorso anno.

La composizione del 'cocktail' vaccinale viene rivista ogni anno in base ai ceppi virali circolanti. Esistono infatti diversi ceppi influenzali, classificati con le lettere A, B e C. Il virus C è più raro e difficilmente presente nel vaccino. Quest'anno, come nella stagione precedente, la composizione del vaccino prevedeva due ceppi A (A/Michigan/45/2015 - H1N1, A/Hong Kong/4801/2014 - H3N2) e un ceppo B (B/Brisbane/60/2008, lineaggio B/Victoria) .

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media