Cerca

ASSEMBLEA FIASO 2018

Aziende sanitarie ed ospedaliere,
Francesco Ripa di Meana alla guida

Francesco Ripa di Meana, direttore generale degli Istituti fisioterapici ospedalieri (Ifo) di Roma, è stato confermato alla guida della Federazione delle aziende sanitarie ed ospedaliere (Fiaso) che presiede dal 2014

15 Luglio 2018

0
Francesco Ripa di Meana

Francesco Ripa di Meana

Francesco Ripa di Meana, direttore generale degli Istituti fisioterapici ospedalieri (Ifo) di Roma, è stato confermato alla guida della Federazione delle aziende sanitarie ed ospedaliere (Fiaso) che presiede dal 2014. Il voto è arrivato al termine dell’Assemblea annuale di Fiaso, propedeutica alla grande convention di novembre, che per il ventennale della Federazione e i 40 anni del Servizio sanitario nazionale (Ssn) metterà a confronto tutti i protagonisti della nostra sanità pubblica: top e middle management, professionisti sanitari, istituzioni, grandi manager del privato, stakeholder della sanità e opinion leader. "Gli ultimi tre anni sono stati particolarmente intensi ma hanno consentito a Fiaso di posizionarsi come repository più grande d'Italia in termini di capitale di esperienze e best practice, con una visione aziendale della quale il Paese ha tanto bisogno", ha commentato il presidente Ripa di Meana.

"A più di 22 anni dalla loro istituzione - ha proseguito - possiamo dire che le aziende rimangono il modello di riferimento di governance dell'Ssn, anche con le nuove varianti regionali. E se paragoniamo la crisi degli anni '80, che coinvolse le vecchie Usl, con quella di 10 anni orsono, possiamo dire che le aziende e i loro manager hanno tenuto bene, anche grazie a Fiaso. Per questo continuiamo ad esigere che ai processi sommari e mediatici si accompagni una rapida conclusione dei procedimenti in corso, per pervenire alla necessaria chiarezza del ruolo del management". Per il futuro sono tre le sfide individuate dal presidente Fiaso:

. rappresentare un punto di riferimento per la diffusione delle esperienze manageriali;

. fare chiarezza non solo sui temi dell'autonomia dalla politica e della lotta alla corruzione ma anche sulla contrapposizione tra manager e professionisti, caro ad alcuni ma superato dalle aziende;

. porre al centro dell'agenda alcuni temi prioritari, come l'urgenza di politiche del personale adeguate ai problemi di d'oggi e non solo del divenire, la necessità di un grande investimento nell'innovazione, il rilancio della ricerca clinica come driver dell'innovazione, il rapporto fra sociale e sanità nella continuità delle cure".

L’assemblea ha anche confermato l’attuale Comitato di presidenza, con l’unica eccezione di Valerio Fabio Alberti, Dg della Asl Città di Torino e past-president di Fiaso, che subentra a Pierluigi Tosi, già Dg dell'Aou Senese. Questa la composizione del nuovo Comitato di presidenza Fiaso:

Presidente

. Francesco Ripa di Meana, DG dell’Irccs 'Ire, Ifo e Isg'

Vice Presidenti

. Valerio Fabio Alberti, DG Asl Città di Torino

. Mara Azzi, DG ATS di Bergamo

. Maria Paola Corradi, DG ARES 118 Lazio

. Walter Giacomo Locatelli, CS Alisa Liguria

. Rocco Maglietta, CS AOR Ospedale San Carlo di Potenza

. Giovanni Migliore, CS Arnas 'Civico - Di Cristina - Benfratelli' di Palermo

. Annamaria Minicucci, DG AORN Santobono Pausilipon di Napoli

. Fausto Nicolini, DG AUSL IRCSS di Reggio Emilia

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media