Cerca

METODO ANTS

Attraverso il benessere fisico
mantieni la plasticità cerebrale

Debutta il progetto Activity nature training sense che trova nel contatto con la natura la sua massima espressione applicativa. Allenando le entrate sensoriali del nostro corpo si può mantenere la plasticità cerebrale per tutta la vita

12 Maggio 2019

0
Attraverso il benessere fisicomantieni la plasticità cerebrale

Camminare scalzi e lasciare che i piedi si adattino a tutte le superfici che calpestiamo, mangiare prestando attenzione ai sapori del cibo e praticare attività sportiva all’aria aperta accompagnati dal cinguettio degli uccelli. Siamo stati ‘progettati’ per fare tutto questo, eppure i ritmi frenetici della quotidianità ci hanno abituato ad altro: a rinchiuderci in una palestra per fare sport e a trascorrere intere giornate senza avere la minima percezione della natura che ci circonda. Per la necessità di risvegliare nelle persone la consapevolezza del benessere per il mantenimento della plasticità cerebrale è nato Ants, acronimo di Activity nature training sense. Si tratta di un metodo studiato da Human company, il gruppo fiorentino leader in Italia nel turismo all’aria aperta, in collaborazione con Daniele Tognaccini, ideatore di Milan Lab, il centro di ricerca interdisciplinare high-tech dell'A.C. Milan. È nel contesto naturale del ‘Norcenni Girasole Village’, a Figline Valdarno (Fi), che il progetto Ants fa quest’anno il suo debutto ufficiale.

Uomo e natura, questo è il binomio di una vacanza targata Human company che basa la propria filosofia sulla valorizzazione del soggiorno sostenibile, informale, a contatto con la natura e con l’uomo, per un benessere a tutto tondo. La missione del Gruppo è, infatti, quella di corrispondere alle persone ospiti delle proprie strutture un’esperienza di viaggio, turismo e relax perfettamente in linea con le loro esigenze e aspettative di comfort, benessere, spazio, cura, attenzione, riposo e sostenibilità. Proprio da questo e dalla crescita continua del turismo orientato al wellness nasce Ants, un progetto unico e innovativo, il primo villaggio dentro il villaggio dedicato allo stare bene e in armonia con se stessi. Il progetto mira al mantenimento della neuroplasticità cerebrale attraverso un percorso di attività, esperienze sensoriali e allenamento. La plasticità cerebrale è una caratteristica peculiare del cervello che consente di modificarsi strutturalmente e funzionalmente in base alle necessità. Questa proprietà è fondamentale per l'adattabilità del corpo, per l'apprendimento, la memoria, lo sviluppo e la rigenerazione cerebrale. Al contrario di come si è sempre pensato, gli ultimi studi scientifici dimostrano che questa proprietà non viene persa a causa dell'avanzare dell'età ma per la semplice mancanza dei ‘giusti’ stimoli.

Ants trova nella natura la sua massima espressione applicativa. Per stimolare in modo corretto il cervello, tutte le attività di Ants si svolgono, infatti, all’aria aperta. Il contatto con la natura aiuta a ricevere stimoli positivi ancora più potenti rispetto a tutta una serie di attività che possono essere svolte in ambienti ‘chiusi’ nei quali l’essere umano è costretto quotidianamente a vivere. La natura è imprevedibile e quindi obbliga il cervello e il corpo a rimanere e ritornare ad essere plastici, adattabili e flessibili, in una parola giovani. Tre sono le entrate sensoriali che vanno stimolate: la pelle, una parte dell’orecchio (vestibolare) e una parte degli occhi. “L’allenamento delle entrate sensoriali è importante anche per ridurre le degenerazioni neurologiche come l’Alzheimer e il Parkinson. La plasticità mentale non segue il percorso lineare dell’invecchiamento, ma segue gli stimoli – ha spiegato Daniele Tognaccini - Si può mantenere la plasticità mentale di un bambino anche a 60 anni, allenando le entrate sensoriali”.

Aderire al progetto Ants significa avere la possibilità accedere a un'area dedicata dove poter provare e capire nuove strategie per mantenere un elevato livello di benessere. Attraverso l'AntsDay è possibile partecipare a una giornata formativa 'esperienziale' in cui entrare a contatto con la filosofia Ants, grazie a uno staff dedicato. Il programma inizia all’interno dell’Ants Lab, un laboratorio dove viene delineato il profilo dell’utente attraverso tre test fondamentali: il ‘Sense test’ che analizza il livello di elasticità dei sensi con un programma specifico, il ‘Balance Test’ che, grazie a una pedana intelligente in grado di riprodurre e generare perturbazioni improvvise durante il gesto motorio, analizza i livello di equilibrio della persona, e, infine, il ‘Reaction Test’ in cui l’utente è invitato a spegnere il più velocemente possibile, prima con le mani e poi con i piedi, delle luci particolari che si accendono in ordine casuale. I tre testi restituiscono dei valori che definiscono il livello di capacità raggiunto in ogni area: sensoriale, di equilibrio e reazione.

Dall’analisi di questi risultati viene successivamente impostato un programma di attività e allenamento specifici per la stimolazione dei sensi a contatto con la natura, internamente ed esternamente al villaggio: dal beach volley al beach tennis, dalla corsa su terreni di diversa natura alle bici elettriche al training con apposite strutture. Sembrerà di non aver mai fatto trekking o una pedalata tra i sentieri di un parco perché impari a godere di tanti piccoli piaceri del tutto dimenticati o, forse, mai realmente considerati perché distratti da altro. Il tutto accompagnato da una dieta sana, personalizzata ed equilibrata, messa a punto dai nutrizionisti Ants. L’attività sarà, inoltre, monitorata attraverso un’App dedicata che grazie a un processo logico, coerente e costante di rilevazione dati e l’applicazione di particolari algoritmi di analisi, consentirà di conoscere lo stato di benessere dell’individuo, favorendone la gestione ottimale. Un supporto che inizia in vacanza ma che continua anche dopo nella normale vita quotidiana.

Il ‘Norcenni Girasole Village’è una delle prime strutture aperte dal Gruppo Human company, è un rifugio perfetto per chi cerca una vacanza all’insegna della libertà e della natura. Immerso tra le colline del Chianti e base ideale per visitare uno degli angoli più belli della Toscana, è la sintesi perfetta tra sport e relax. Ants è adatto a tutti e accessibile sia agli ospiti del villaggio sia agli esterni interessati a vivere un’esperienza nuova. Il progetto Ants partirà dal ‘Norcenni Girasole Village’ e sarà esteso prossimamente anche all’interno di altre strutture open air del Gruppo Human company come il ‘Park Albatros Village’ a San Vincenzo (Li), l’ ‘Altomincio Family Park’ a Valeggio sul Mincio (Lago di Garda, Vr) e il ‘Fabulous Village’ e i ‘Pini Family Park’ a Roma.

Il settore dell’open air ha registrato negli ultimi anni un contenuto ma costante aumento della domanda, contando mediamente nelle ultime stagioni turistiche oltre 60 milioni di presenze in Italia. Oggi la scelta di trascorrere le proprie vacanze in campeggio non è più motivata solo dalla economicità del soggiorno, ma dalla incredibile opportunità di trovarsi a stretto contatto con la natura con tutti i comfort di casa, lontani dal caos, dall’inquinamento e dallo stress anche nei periodi di maggiore affluenza delle strutture.

Dal punto di vista ambientale la formula del turismo all’aria aperta è sinonimo di una vacanza sostenibile, che promuove la non cementificazione nei territori dove sorgono le strutture. La formula del turismo all’aria aperta favorisce, infatti, la realizzazione di edifici e sistemazioni a impatto zero, rimboschimento a tutela del verde, piste ciclabili e sentieri botanici, attività sportiva in mezzo alla natura. Non solo: i campeggi in città, come quelli targati Human company a Firenze, Roma e Venezia, offrono alloggi alternativi all’albergo con servizia deguati e un ambiente più adatto alla socializzazione a pochi chilometri dai centri storici, favorendone la decongestione da alta occupazione, così come indicato nel nuovo Piano strategico del Turismo 2017-22 elaborato dal Comitato permanente di promozione del turismo, con il coordinamento della direzione generale turismo del ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, Mibact. (ANNA CAPASSO)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media