Cerca

Coraggio

Sanremo 2019, la missione pericolosa per l'italo-egiziano Mamhood: il disastro diplomatico

11 Febbraio 2019

0
Sanremo 2019, la missione pericolosa per l'italo-egiziano Mamhood: il disastro diplomatico

La vittoria al Festival di Sanremo ha fatto guadagnare al rapper italo-egiziano Mamhood il diritto a partecipare al prossimo Eurofestival, quest'anno in programma il prossimo 18 maggio a Tel Aviv, in Israele. Il dubbio su quel che potrà accadere sorge spontaneo. Quanto potranno pesare le origini egiziane, dovute al papà, del rapper nel modo in cui sarà accolto in Israele quando andrà a rappresentare l'Italia? E la sua fede musulmana gli potrà creare problemi? 

Lo stesso Mahmood ha cercato in tutti i modi di non farsi tirare in ballo nelle polemiche sul Festival di Sanremo e il tema dell'immigrazione, ha ribadito di essere nato a Milano ed essere "al cento per cento italiano". Polemiche sterili, insomma, che poco e niente dovrebbero interessare anche il cantante. Speriamo anzi che sia lui a portarci una vittoria all'Eurofestival, visto che sono decenni che non lasciamo traccia.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Open Arms, Matteo Salvini sfida la Ong sui porti chiusi: "Se serve, vado in galera"

Open Arms, Salvini sfotte Richard Gere: "Ci dà dei razzisti, poi...". La vacanza in Italia, ciao migranti
Matteo Salvini svela le trame di Renzi e Boschi: "Il re è nudo. Quali sono i loro due soli scopi"
Open Arms, la Spagna apre i porti e i migranti si buttano in mare: "Siete dei vigliacchi", Ong contro Salvini

media