Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scienza, l'allarme Nasa per la notte di Natale. Altro che cometa: la minaccia per la Terra

Giovanni Ruggiero
  • a
  • a
  • a

La notte di Natale ci sarà un corpo celeste che poco ha a che fare con il romanticismo della cometa biblica che guidava i Re Magi. L'ultimo allarme dell'agenzia spaziale americana Nasa riguarda un asteroide, chiamato 2003 SD220, ritenuto dagli scienziati una minaccia per la Terra, soprattutto se i calcoli fatti dall'agenzia non fossero del tutto corretti. L'asteroide dovrebbe sfiorare il nostro pianeta passando a 150milioni di km proprio la notte tra il 24 e il 25 dicembre. La distanza equivale a circa 28 volte quella che separa la Terra dalla Luna. Ma se quell'asteroide sembra far temere poco gli scienziati, ce ne sono altri di dimensioni minori ma che presentano una traiettoria minacciosa. Uno in particolare, secondo gli scienziati, dovrebbe passare molto più vicino alla Terra, e sarebbe solo il primo di una lista di cinque altri casi che terranno incollati agli schermi gli esperti della Nasa almeno fino al 2018. Ed è proprio in quella data che ci sarà un nuovo passaggio dell'asteroide 2003 SD220, in quel caso molto più ravvicinato rispetto al primo, cioè circa nove volte la distanza tra Terra e Luna. Solo fra circa due anni però sarà possibile calcolare con certezza le dimensioni dell'asteroide e la sua densità interna.

Dai blog