Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ferrari, Sebastian Vettel sbotta a Suzuka: "Roba da idioti". E Maurizio Arrivabene ci va giù durissimo

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Un altro disastro Ferrari a Suzuka: Sebastian Vettel, infatti, partirà dall'ottavo posto. Errore di strategia, con il Cavallino che ha montato le gomme intermedie in attesa di una pioggia che non è arrivata. Furibondo il pilota tedesco: "Sembriamo degli idioti. È stata una scelta condivisa con il team. Io ero d'accordo con l'utilizzo della media, potevamo fare diversamente", ha affermato. L'errore di strategia, che ha fregato anche Kimi Raikkonen, è stato gravissimo: "Stava per piovere, pensavamo che avrebbe piovuto di più ma non è stato così, ha piovuto dopo - ha proseguito il tedesco della Ferrari -. Ora sembriamo degli idioti ma se avesse piovuto cinque minuti primi sarebbe andata bene. Sono cose che succedono, non è stata la miglior sessione ma la decisione l'abbiamo presa a livello di team". Leggi anche: Ferrari, la spy-story che agita Maurizio Arrivabene Ancor più dura la reazione di Maurizio Arrivabene: "Visto come è andato il weekend oggi non sarebbe stato semplice fare la pole, detto ciò quello che è successo oggi è difficile da mandare giù. Io ci metto sempre la faccia e continuerò a farlo, ma quanto accaduto oggi è inaccettabile. È stato fatto un errore grave", ha affermato il team principal di una Ferrari dove sempre più tira aria di bufera.

Dai blog