Cerca

Strage di Erba

Quarto Grado intervista Olindo Romano: smagrito, i capelli radi e quasi completamente bianchi

12 Gennaio 2019

0
Quarto Grado intervista Olindo Romano: smagrito, i capelli radi e quasi completamente bianchi

Dodici anni non sono pochi, sopratutto se li si trascorre in carcere. E così Olindo Romano, condannato all'ergastolo per la strage di erba del 2006 insieme alla moglie Rosa Bazzi, era quasi irriconoscibile ieri sera a Quarto Grado per quanti lo ricordavano come un uomo corpulento dal viso pieno e la capigliatura folta. L'uomo, che ovviamente non era in studio a Rete4 ma è apparso in alcune immagini girate in carcere mentre l'intervista veniva registrata, è apparso assai smagrito, con le orecchie dunque molto più pronunciate ai lati del viso asciutto, e i capelli radi e ormai completamente bianchi.

Leggi anche: Lele Mora racconta Olindo in carcere: "Cosa si riduceva a fare per vedere Rosa"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media