Cerca

Sostenibilita

La Csr piace alla Svezia, nasce l'Accademia per i diritti umani nel business

Un'iniziativa di Csr Sweden in partnership con Csr Europe

L'obiettivo è di fornire alle aziende consigli pratici su come i temi dei diritti umani possano essere integrati in una struttura moderna di business e all'interno di una visione globale

8 Gennaio 2013

0
La Csr piace alla Svezia, nasce l'Accademia per i diritti umani nel business
L'obiettivo è di fornire alle aziende consigli pratici su come i temi dei diritti umani possano essere integrati in una struttura moderna di business e all'interno di una visione globale

Roma, 8 gen. - (Adnkronos) - Allo scopo di aiutare le imprese che operano in Paesi ad alto rischio e nei mercati più complessi, nasce l'Accademia per i diritti umani nel business (The Academy for Human Rights in Business) un'iniziativa di Csr Sweden in partnership con Csr Europe, il network europeo per la Csr aziendale. L'obiettivo è di fornire alle aziende consigli pratici su come i temi dei diritti umani possano essere integrati in una struttura moderna di business e all'interno di una visione globale.

L'Accademia fornirà conoscenze e competenze a consigli di amministrazione e professionisti all'interno delle aziende che si occupano di Csr, con corsi di diploma che affrontano le tematiche della responsabilità sociale aziendale e, in particolare, della lotta alla corruzione.

Rettore dell'Accademia è Parul Sharma, avvocato dei diritti umani con una vasta esperienza in temi di Csr dentro e fuori i cosiddetti Paesi ad alto rischio. L'attenzione sarà focalizzata su tematiche quali città sostenibili, integrazione, invecchiamento attivo, salute, comunicazione sulla sostenibilità, istruzione ed educazione degli adulti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media