Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Christina Aguilera ingrassa, la stampa Usa si chiede se è contenta oppure no

La cantante latinoamericana parla con orgoglio dei suoi chili in più, ma le dichiarazioni spariscono dall'intervista

Roberto Procaccini
  • a
  • a
  • a

  Christina Aguileira è contenta di essere ingrassata. Anzi no: è vero che è aumentata di peso negli ultimi tempi, ma non ne fa motivo di vanto. Si apre un caso intorno all'intervista rilasciata dalla cantante latinoamericana a Billboard, settimanale Usa di musica e cultura pop, di cui sono state date anticipazioni poi confutate dalla stessa Aguilera. Stando a testate come Us Weekly e Hollywood Reporter, la cantante avrebbe approfittato dell'intervista per raccontare alcuni retroscena sulle imposizioni subite dalle case discografiche sul suo corpo. "Nel 2002 avevo preso 7 chili durante la promozione dell'album Stripped - avrebbe raccontato -. E' stata convocata una riunione di emergenza per discuterne, dicevano che non avrei venduto album né biglietti per i concerti". Il risultato? Quattro anni dopo la cantante è arrivata magra "come uno stuzzicadenti" al tour di Back to Basics.  Oggi la Aguilera appare florida. Stando alle anticipazioni della discordia, la cosa avrebbe un vero valore identitario: "Mi ero stancata di essere una magrissima ragazza bianca - sono le presunte parole della popstar -. Sono dell'Ecuador e la gente invece mi spacciava per una magrissima ragazza bianca dagli occhi blu". La decisione di ingrassare sarebbe stata presa in contrasto con i suoi produttori: "Lavorate con una ragazza grassa - avrebbe detto durante la lavorazione di Lotus, il suo nuovo album - Il mio corpo non è più sul tavolo degli affari". Tutto bene? No. Perchè i passaggi in questione non compaiono né nella versione online né in quella a stampa dell'intervista pubblicata da Billboard. A fugare i dubbi è intervenuta la stessa Aguilera, che ha negato di aver detto certe cose sul suo peso. Ma i dubbi rimangono. Paura di contrariare la casa discografica?  

Dai blog