Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2018, fa "irruzione" Laura Boldrini: il finto flash-mob femminista

Andrea Tempestini
  • a
  • a
  • a

Laura Boldrini sbarca a Sanremo, sul palco dell'Ariston. Non in prima persona, ovviamente. Semmai, le sue battaglie sbarcano al Festival, dove è andato in scena un finto flash-mob contro la violenza sulle donne, tra i siparietti meno riusciti della kermesse (ovviamente non per il messaggio, ma per la sua realizzazione). La scenetta è iniziata con una finta contestazione montata dalla platea nei confronti di Michelle Hunziker, che era intenta a cantare I maschi di Gianna Nannini. Il flash mob aveva come protagoniste un gruppo di attrici e cantanti, che hanno portato sul palco una serie di canzoni: Le donne di Modena di Francesco Baccini diventa Le donne di Napoli, poi si passa a Le donne lo sanno di Ligabue, Acqua e sapone degli Stadio, Non sono una signora di Loredana Bertè, Viva la mamma di Edoardo Bennato, fino a Gli uomini di Mia Martini e Quello che le donne non dicono, portata al successo da Fiorella Mannoia. "Questa è una battaglia da fare tutti, uomini e donne", ha concluso la Hunziker, fasciata in un lungo abito rosa da sirena, poi raggiunta sul palco da Pierfrancesco Favino. Clicca qui per vedere il video del finto flash mob

Dai blog