Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2019, Claudio Baglioni e la risposta a Matteo Salvini: "Una guerra con lui?"

Maria Pezzi
  • a
  • a
  • a

"Mai stata guerra con Salvini. Sono felice che ci sia anche uno spettatore così illustre per il Festival". Lo ha detto Claudio Baglioni in conferenza stampa a proposito del tweet "Evviva Sanremo" postato mercoledì sera a tarda ora dal vice premier e ministro dell'Interno. Nell'immagine - che sembra essere un selfie - si vede in primo piano il volto sorridente dello stesso Salvini e alle sue spalle lo schermo tv con l'immagine di Baglioni e il duo Pio e Amedeo al termine di una effervescente e ironica performance in cui i comici pugliesi avevano in qualche modo preso di mira la politica, Lega e Salvini compresi. Un post che sembra quindi dire pace fatta, ma Baglioni ha commentato che la premessa è che non c'era stata "guerra". Leggi anche: Sanremo, Salvini scende in campo: "Il migliore è Cocciante" Sempre in tema, politico, Claudio Bisio puntualizza: "Quando ho comunicato che volevo fare La Lega dell'amore ho chiesto se fosse opportuno farlo con le elezioni regionali in Abruzzo. E' una canzone del 1993 scritta dagli Elii per lo spettacolo più brutto che ho fatto nella mia vita, Le nuove mirabolanti avventure di Walter Ego". Interviene la De Santis, direttore di Raiuno: "Abbiamo chiesto agli Affari Legali se ci fossero problemi di par condicio, per scrupolo. Non ce ne sono, quindi, abbiamo proceduto".

Dai blog