Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Le Iene, Alessia Marcuzzi su Nadia Toffa: "Solo la sua famiglia sapeva quanto fosse terribile"

Gloria Gismondi
  • a
  • a
  • a

Per aprire la prima puntata della nuova edizione de Le Iene, in onda su Italia 1, Mediaset ha deciso di trasmettere un inedito filmato della iena Nadia Toffa, scomparsa lo scorso agosto. "Non è quanto, ma come vivi", esordisce la Toffa nel lungo video di venti minuti, datato 21 dicembre 2018. Inutile dire che la commozione in studio era fortissima, anche quando, in fila indiana, sono entrati sulle note di You can't always get what you want dei Beatles, ben 100 iene, tra inviati e conduttori. Leggi anche: Cento Iene in studio per salutare Nadia Toffa "Eccoci qui, grazie. È tutto merito suo", commenta la conduttrice Alessia Marcuzzi, in lacrime e con la voce rotta. "Abbiamo pensato mille volte come iniziare questa prima puntata senza di lei. La cosa migliore da fare è quella che vedete adesso. Stare qua, tutti insieme, tutti uniti e festeggiare la vita. Lei diceva così - ha proseguito la Marcuzzi -, e sorrideva sempre, ce l'aveva stampato sulla faccia. Il nostro però non sarà mai uguale al suo. Molti non sapevano esattamente cosa avesse Nadia. Lei ne aveva parlato solo con le persone più strette. A tutte aveva detto di avere un male terribile, ma la speranza era che la fine non arrivasse mai. Quando è arrivata la notizia la botta è stata troppo forte. L'affetto che ha ricevuto la sua famiglia è stato gigante. Lei univa le persone".  Visualizza questo post su Instagram “Quello che conta è come vivi, quanto intensamente vivi. Non quanto”, diceva la nostra Nadia. Niente per noi sarà più come prima. #nadiatoffa #leiene Un post condiviso da Le Iene (@redazioneiene) in data: 1 Ott 2019 alle ore 1:03 PDT

Dai blog